Il movimento Emmaus cerca volontari

Image

L’Abbé Pierre (don Henri Antoine Grouès)

San Lazzaro di Savena (Bologna)

Alla fine del giugno scorso in via Vittoria 7, a San Lazzaro (Bologna), ha aperto i battenti un mercatino della solidarietà, al 100 percento, gestito da un gruppo della comunità di San Nicolò (Ferrara) legata al movimento “Emmaus”. Movimento internazionale, pacifista, fondato nel 1949 dall’Abbé Pierre con motto: “Non ci sarà pace in un mondo di miseria”. La comunità cerca volontari con i quali vivere l’impegno in favore dei più deboli ed emarginati. E se la cosa interessa la si può incontrare negli orari di apertura del mercatino: martedì e giovedì dalle 14 alle 17.30, sabato dalle 8.20 alle 12.20 e dalle 14 alle 17.30. Per appuntamenti di ritiri a domicilio telefonare allo: 051.464342. Per ulteriori informazioni: bologna@emmaus.it; http://www.emmaus.it.
Ora l’attività del gruppo è infatti legata alla gestione del mercatino solidale dell’usato ma è già disponibile per effettuare in buona parte della provincia bolognese ritiri gratuiti a domicilio di materiale e beni in buono stato: mobilio, vestiti, oggetti, elettrodomestici, lampadari e, in generale, tutto ciò che può avere un valore e un utilizzo.
L’associazione è anche impegnata alla conoscenza della realtà locale e per approfondire attività di rete con altre associazioni di volontariato e della società civile. A questo proposito la comunità si augura che il mercatino possa essere uno strumento per incontrare le persone e far sapere che cos’è Emmaus e che cosa si propone di realizzare.
Il movimento Emmaus prende il nome da una località della Palestina dove, secondo il Vangelo, i discepoli incontrarono Gesù Risorto. La storia di Emmaus dimostra che le persone semplici, che la società dei furbi e dei competitivi scarta ed esclude, possono anche essere capaci di “piccole grandi cose” e di forti provocazioni. Ma purché accettino di servire, e far servire, coi fatti, per primi, i più sofferenti. La radice di tutto il movimento Emmaus, sono le comunità, aperte a chi vuole condividere la propria vita, il proprio lavoro e la propria solidarietà con i poveri del mondo. Oggi Emmaus è presente in 35 paesi del mondo con 306 gruppi facenti parte del movimento. Ma in altri paesi, per veti politici o religiosi, Emmaus ha contatti con gruppi impegnati nel sociale senza che però questi ne facciano parte ufficialmente.

Giancarlo Fabbri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...