Tutto pronto per il Super Ferragosto all’Arci di via Bellaria

Image

La folla all’edizione scorsa della polentata

Image

Le due macchine polentatrici con, da sinistra: Carlo Pesci presidente dell’Arci, la volontaria Claudia Orsi e il presidente della bocciofila Franco Randi.

San Lazzaro (Bologna)

Come da tradizione ultradecennale il circolo Arci di San Lazzaro, in via Bellaria 7, sta preparando un’ArciFesta per coloro che volenti o nolenti passano il Ferragosto in città. Come nelle edizioni scorse ci sarà la distribuzione, gratuita, di polenta condita con ragù, e vino, ai presenti. Basti ricordare che l’anno scorso sono state distribuite più di duemila porzioni di polenta pari a dieci quintali di farina gialla, due di ragù, decine di chili di parmigiano e alcune damigiane di vino.
Quest’anno però, a causa del cantiere aperto per realizzare una nuova struttura che finalmente sostituirà il vecchio RistoTenda, non ci sarà il preludio serale, sempre gratuito, del 14 agosto con musica e ballo. Per la polentata del 15, le cucine sono state trasferite al bocciodromo dove, dalle 20, ci sarà la distribuzione della calda e saporita polenta. A seguire ci sarà poi l’estrazione di una sottoscrizione interna a premi, riservata ai soci Arci, con in palio, nell’ordine, uno scooter 50cc, un tv color led 32”, pc portatile 15”, e tanti altri minori, fino al 50° estratto, che resteranno a disposizione per il ritiro fino al 30 settembre.
 «La polentata da record – ci ricorda Carlo Pesci, neo presidente del grande circolo che ha più di cinquemila iscritti – è resa possibile da una macchina, realizzata da alcuni soci, che evita di mescolare a forza di braccia, di aggiungere farina gialla o acqua. L’apparecchio volta e rivolta da solo l’impasto, sino alla cottura, con l’aggiunta automatica di farina e acqua. Il 15 ce ne saranno due in grado di produrre circa 60 chili di polenta all’ora con un ragù alla bolognese da leccarsi i baffi».
Per alcuni sarà l’occasione per conoscere il circolo Arci fondato oltre trent’anni fa grazie all’iniziativa di alcuni cittadini, diventando poi un importante punto di riferimento e di socializzazione per i sanlazzaresi e non solo. Qui i soci trovano accoglienza, grazie al bar e alla cucina, a prezzi popolari, e tante attività che spaziano dalle bocce al biliardo, dalle carte agli scacchi, dal podismo al ciclismo fino alle sagre a tema. Come quelle rinomate del pesce di mare (primavera e autunno), la nuova “Sagra dei Sapori” che si terrà dall’1 al 4 novembre e della lasagna. Infine, ma non meno importante, la grande Sala Paradiso che ospita le serate danzanti, spettacoli e concerti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...